opener

Mobili da officina: quali non devono mai mancare?

Mobili da officina: quali non devono mai mancare?

5 sono i tipi di mobili da officina che più di tutti agevolano il lavoro: un banco adeguato, cassettiere, carrelli, contenitori ecologici e unità per la distribuzione di fluidi ed energie. Soprattutto se la qualità è firmata DEA Worklab.

I mobili da officina devono essere pratici: pratico significa comodo e funzionale, ossia un mobile progettato prima di tutto per rendere il lavoro in officina più fluido possibile, per ottimizzare i tempi e mantenere un ambiente ordinato e razionale. Poi, i mobili da officina possono essere anche belli: è questo il valore aggiunto di DEA Worklab, che unisce la funzionalità al gusto estetico.

Vediamo allora quali mobili da officina non dovrebbero mai mancare e quali sono le caratteristiche che li rendono insostituibili.

1. Banco da lavoro

Come prima cosa, serve un banco da lavoro che sia sufficientemente ampio da permettere tutti i movimenti e le operazioni necessarie. Deve essere realizzato con materiali resistenti: in questo modo, anche se un tecnico – immerso nel lavoro che sta svolgendo –dovesse appoggiare maldestramente degli attrezzi pesanti sul banco, la superficie non si rovinerà.

I banchi da lavoro DEA sono verniciati a polvere epossidica. La superficie di lavoro è dotata inoltre di uno strato di ABS, resistente all’aggressione di tanti fluidi chimici, che ha anche la funzione di attutire i rumori.

L’estetica è in ogni dettaglio: finiture, angoli ed elementi personalizzati.

2.      Cassettiere fisse

Le cassettiere sono utilissime per riporre attrezzi, utensili, pezzi di ricambio, viti, bulloni, ma anche documentazione, cartellette e cancelleria varia. La funzionalità sta tutta nei cassetti, che devono essere ampi, facili da aprire completamente senza il rischio di smontarli dalla struttura, e dotati di maniglie che facilitino la presa.

Ecco perché le nostre cassettiere hanno guide ammortizzate DEA Motion, apertura totale e maniglie ergonomiche. Sono disponibili in diverse altezze, larghezze e numero di cassetti.

 

3.      Carrelli

I carrelli sono fondamentali per spostare con facilità gli attrezzi da uno spazio di lavoro all’altro, o da una zona all’altra della stessa postazione in base alle parti dell’autoveicolo da manutenere. Dotati di ruote resistenti, ben progettate per garantire spostamenti fluidi, senza scatti e senza blocchi, con rotazioni complete e con portata di 100 Kg cadauna.

I carrelli DEA hanno:

  • 4 ruote girevoli rinforzate, di cui due dotate di freno;
  • Protezioni negli angoli;
  • Un sistema di chiusura integrato nella maniglia, per una movimentazione sempre sicura;

 

4.      Contenitori ecologici

Ordine e pulizia sono requisiti imprescindibili in ogni ambiente di lavoro, a maggior ragione in un’officina. Ecco perché tra i mobili da officina devono rientrare senza dubbi i contenitori ecologici: il compromesso di DEA è la progettazione di contenitori ecologici di design, che si integrano con l’allestimento e ne conservano le linee piacevoli per l’occhio.

I nostri contenitori ecologici sono di diversi tipi: a carrello o a scomparsa, con 2 o 4 scomparti, con o senza apertura superiore.

 

5.      Distribuzione fluidi ed energie

Infine, i mobili da officina devono comprendere delle unità specifiche deputate ad ospitare elementi classici, come: olio, olio esausto, acqua, aria, antigelo e lavavetri; ma anche avvolgitori di cavi elettrici.

Nelle strutture DEA, l’installazione e la manutenzione degli avvolgitori sono facilitate dalla struttura dei mobili.

Infine, per ampliare l’area di lavoro e godere di un comfort ancora maggiore, agli altri mobili da officina si possono aggiungere arredi murali e armadi speciali, questi ultimi indicati particolarmente per riporre gli attrezzi di grandi dimensioni.

Vuoi scoprire tutti i nostri mobili da officina? Sfoglia il catalogo o visita la sezione Prodotti!

photogallery
Lino Di Betta
AutoreLino Di Betta

Ispiratore DEA Italian Worklab

Lascia un commento