opener

Banco da lavoro industriale: ecco come deve essere

Banco da lavoro industriale: ecco come deve essere

DEA realizza banchi da lavoro industriali concepiti per assicurare, in ogni momento, resistenza, praticità e sicurezza. Vediamo insieme come sono fatti, come possono essere composti e quali vantaggi offrono.

Il banco da lavoro industriale punta molto alla sostanza, oltre che alla forma. Soddisfa bisogni pratici, con risposte concrete e funzionalità stabili nel tempo: resistenza, portata, adattabilità, sicurezza. Vediamo tutte le caratteristiche da ricercare in un banco da lavoro industriale e scopriamo poi la gamma DEA.

Banco da lavoro industriale: 4 caratteristiche

Ecco quello che si può definire il set di caratteristiche essenziali per un banco da lavoro industriale:

1.Resistenza. Il banco deve sopportare gli urti e gli attriti, senza mostrare segni di cedimento e deve reggere pesi molto elevati; tutto ciò, nel corso di una lunga vita utile.

2.Praticità. Il banco deve essere strumento e ausilio per il lavoro industriale, e non impiccio: servono superfici ampie, piane senza spigoli, possibilità di carichi puntuali anche elevati.

3.Adattabilità. La funzione del banco può variare nel tempo, quindi la possibilità di cambiare la sua destinazione d’uso senza compromettere le altre caratteristiche è fondamentale.

4.Sicurezza. In due sensi: incolumità dei lavoratori, da un lato.

 

Banchi da lavoro industriali DEA

I banchi da lavoro industriali DEA sono indicati per tutte le aree produttive, i laboratori, le aree logistiche, le linee di assemblaggio, ecc. Componibili e modulari, realizzati in solida lamiera interamente saldata, i banchi sono concepiti per soddisfare le esigenze del mercato con una soluzione razionale, ottimizzando gli spazi e incrementando l’efficienza produttiva.

Un banco da lavoro industriale DEA è realizzato su misura, a partire dagli elementi base:

  • banchi veri e propri, con ripiano superiore e inferiore, pareti laterali e piedini regolabili
  • le cassettiere, con portate dai 70 ai 400 kg, e tutte dotate di sistema anti-ribaltamento
  • gli armadietti ad anta, con porte rientranti
  • i carrelli
  • i moduli per la distribuzione di fluidi ed energie
  • i moduli per la raccolta dei rifiuti
  • armadiature a parete, con ante o serranda, e ripiani scorrevoli.

Le piane da lavoro

Su ogni banco da lavoro industriale DEA viene posizionata una speciale piana di lavoro che ne copre tutta la lunghezza. Le piane sono disponibili in tre versioni:

  • classiche, in lamiera spessa 2 mm, 4 pieghe e 2 barre di rinforzo sottostanti
  • in acciaio inox, con spigoli saldati e 2 barre a omega di rinforzo
  • in legno.

Oltre a fungere da superficie di lavoro e ripiano per installare morse e altri strumenti.

Vuoi maggiori informazioni sui nostri banchi da lavoro industriali? Contatta il nostro ufficio commerciale, senza impegno.

CONTATTACI

Lino Di Betta
AutoreLino Di Betta

Ispiratore DEA Italian Worklab

Lascia un commento